weapons.png
jungle-bamboo-greens-leaves-1920x1200_edited.jpg
senjtata.png

Non esiste Silat senza Lame

Lo studio, complementare al PUKULAN, delle tecniche e delle strategie armate alla sua origine.
Bastoni e lame di svariate misure si inseriscono nella quotidianità dell'allenamento per completare la conoscenza dell'Arte e della sua tradizione.
La pratica del SENJATA nella nostra Scuola è totalmente "blade oriented" ed inserita nel contesto odierno, prediligendo l'uso di Machete e lame moderne affiancate a quelle tradizionali.
Si fluisce dalle armi percuotenti (dal bastone corto, simulacro del machete, a quello lungo 1,5 metri circa), dalle lame lunghe ("Golok" o machete) a quelle più corte (coltelli a lama fissa o pieghevoli) integrando infine la pratica di tecniche di emergenza a mani nude contro di esse.
Vigono i principi cardine di semplicità e funzionalità della tecnica e quello della "
transizione", la capacità di cambiare arma utilizzando le stesse meccaniche e strategie del corpo.

Una Mente
Mille armi